Ultime Notizie

INCONTRIAMO NUOVAMENTE LA SCRITTRICE ALESSANDRA HROPICH CHE, STAVOLTA, CI PARLA DEL SUO ULTIMO LIBRO “MOSTRI!”

12.139
Redazione-Chi sono gli altri? Sono un nemico da eliminare, con qualsiasi mezzo e in qualsiasi modo. La parola d’ordine è: eliminare il prossimo! Un imperativo categorico, un obiettivo vitale. I Mostri cercano di nascondere chi realmente sono, apparentemente sembrano persone perbene e fanno di tutto per sembrare anime quiete, questo, li rende assolutamente insospettabili. I Mostri sgomberano il campo da qualsiasi dubbio, debbono agire indisturbati!
Perchè, Alessandra hai voluto ancora una volta scrivere storie vere forti?
Risposta: Perchè sono una persona estremamente curiosa. Amo indagare e spiare l’ animo umano è il massimo per me. Non avrei lo stesso entusiasmo per altro genere di libri.
Chi sono i Mostri di cui racconti?
Risposta: Sono tutte quelle persone che possiamo incontrare ovunque. I Mostri sono al lavoro insieme a noi, non ci uccidono con un’ arma perchè non vogliono avere problemi con la giustizia ma hanno molta premura nel diustruggerci. I Mostri possiamo averli anche in casa, spesso non ci si accorge di loro perchè hanno una doppia personalità, non esiste luogo dove non vi siano.
Il fatto è che i Mostri riescono a nascondere il loro vero animo alla stragrande maggioranza delle persone, fanno danni ma agiscono sottotraccia, difficile è scoprirli in tempo.
Ma se tu stessa dici che è difficile scoprire i Mostri in tempo, allora perchè dovrebbero tante persone leggere il tuo libro?
Risposta: Giusta osservazione. Le persone però non  hanno tutte astuzia e necessariamente intelligenza accentuata, è dunque facile per ogni Mostro agire, seppur con cautela.
Chi legge questo libro viene messo in guardia dalle astuzie messe in atto dai Mostri. Non serve essere un cervellone nella società ma l’ ingenuità ha sempre un  prezzo molto alto.
Non amo veder soffrire tante persone ingannate e raggirate da spregevoli individui.
I Mostri sono dei matti?
Risposta: Assolutamente no. I Mostri sono spesso persone molto autoritarie, seppur vestiti da agnelli innocui, in genere, disordinati e frustrati. La vita altrui sbagliata viene sempre messa in conto sulle vittime. E’ molto raro che io abbia incontrato un mostro matto, è accaduto ma ho notato poi che l’ autoritarismo è sempre stata la principale causa. I Mostri sono soprattutto furbi e capaci di carpire le debolezze dell’ animo umano. Molto acuti
nell’ osservare approfittando della generale distrazione e superficialità di tutta la società, per questo, loro hanno vita facile. 
In linea generale, puoi almeno dirci come si presentano i Mostri?
Risposta: I Mostri arrivano in punta di piedi ovunque, negli uffici, al lavoro, nella vita privata perchè a loro non piace esternare il lato oscuro, quindi sono abili manipolatori che ben capiscono la vittima. Persone perbene, talvolta anche troppo, gentili, educati, tutto ciò serve a non destare sospetti. 
Parli di soggetti mostruosi. Ma lo sono maggiormente gli uomini o le donne?
In egual misura ma la donna è spietata in maniera molto più subdola. La donna Mostro mette un uomo, una rivale o altro sul lastrico, la donna usa le armi silenziose ma ugualmente letali. L’ uomo in genere, fatta eccezione per i pochi casi eccezionali, tende ad usare la forza fisica, la violenza per annientare qualcuno. Sono solo i modi diversi ma, quello che è capace di organizzare una donna ai danni di un uomo o di una rivale che intende rovinare ben pochi lo capiscono.
Allora, cara Alessandra, possiamo definire questo libro un libro istruttivo? E a chi è rivolto?
Risposta: Rispondo usando un commento che un noto critico letterario ha fatto dopo aver letto questo libro: ” Un libro è grande solo quando cambia la vita di tutti,questo libro lo è!”
Considero questo commento che mi è stato fatto il più bel tributo mai ricevuto per un mio libro e sono fiera di poter aprire gli occhi a tanta gente, un pochino dormiente? Vogliamo dirlo? Ma si!
Alessandra, oltre a dirci dove troviamo il tuo libro, vorremmo anche sapere dove i nostri Lettori possono trovarti?
Risposta: Io ho due profili facebook a mio nome, ho una pagina facebook che si chiama ” libro Mostri!” dove possono leggere le interviste e le mie attività, ed ecco il link del libro che consiglio di leggere anche in estate, sono sicura che chiunque, in compagnia di questo libro, trascorrerà delle vacanze uniche:  

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.