Ultime Notizie

MUSEO ASCIONE: IL TEMPO, LA SOLITUDINE, IL RICORDO – LA BELLEZZA CHE RESTA

6.163
NAPOLI,   10 DICEMBRE 2019.
Redazione- Pomeriggio all’insegna della cultura e dell’arte “IL TEMPO, LA SOLITUDINE, IL RICORDO – LA BELLEZZA CHE RESTA” evento a cura de i Caffè Letterari d’Italia e d’Europa con il patrocinio dei Rotary Club Napoli (Presieduto dall’Ing. Attilio Montefusco) e Rotary Club Teramo Est (Presieduto dal Dott. Ugo Minuti) con l’Ospitalità del Museo Ascione.
ANTONIO LERA (Professore di Psicologia all’Università degli Studi dell’Aquila – Scrittore e Critico Artistico e Past President Rotary Club Teramo Est) torna a Napoli con la sua Accademia dei Caffè Letterari d’Italia e d’Europa con l’Evento PSICOGERIATRIA LETTERATURA E SOCIETA’ : “IL TEMPO, LA SOLITUDINE, IL RICORDO – LA BELLEZZA CHE RESTA”a onorare una città e dei luoghi cosi pieni di storia, arte e cultura. Accanto a lui che presenta il Libro IL TEMPO E LA BELLEZZA vi saranno i notissimi Professori MARCO TRABUCCHI (Gruppo di Ricerca Geriatrica, Brescia) e DIEGO DE LEO (Griffith University, Australia), Autori del Libro MALEDETTA SOLITUDINE.
Il Convegno prende spunto dal contenuto dei 2 libri  in cui si descrive come la solitudine renda vulnerabili, imperfetti, timorosi, in una parola umani e come sia necessario comprendere dove si situi il confine tra la vulnerabilità che caratterizza l’essere umano e quella che invece lo travolge in un’esperienza terribile quando ci si rende conto di non contare più nulla per gli altri. La creatività al di là della solidarietà necessaria, per tutti e 3 gli autori può essere la soluzione in quanto forma-evento esistenziale in grado di comunicare amore e di mantenere desto il ricordo con tutte le sue implicazioni esistenziali che attraversano tutte le epoche e tutte le generazioni, mantenendo vive le attese da parte anche delle persone over: desiderio, sensualità, erotismo nel senso di confezionare quell’entusiasmo che serve per vivere una vita piena in una “rimessa a fuoco” della persona, della sua ottica nell’apprendere la realtà e nel conservare i valori e le tradizioni, ricordando il passato perché tutte generazioni possano conoscere, immaginare e non dimenticare nel presente ed attraverso l’eros, la gioia di vivere, l’ironia e la consapevolezza proiettarsi verso il futuro.
Amanti della Cultura, ed Artisti saranno in Vetrina, in una prospettiva tesa ad espressioni emozionali autentiche, trasparenti, invitanti Martedi 10 Dicembre alle ore 17:00 presso il MUSEO ASCIONE Angiporto Galleria Umberto I, 19 via San Carlo piazzetta Matilde Serao – secondo piano – NAPOLI.
La scelta di questa tappa dei Caffè Letterari d’Italia e d’Europa è stata oltre che la città di Napoli, quella del meraviglioso MUSEO ASCIONE, famoso per i numerosi riconoscimenti ottenuti per la qualità e l’originalità dei suoi gioielli,  sito al II piano della facciata principale della Galleria Umberto I di Napoli dove occupa la gran parte con una visuale eccezionale di alcuni dei luoghi più esclusivi e densi di storia della città: dai balconi del museo i rilievi di stucco della facciata del Teatro di San Carlo sono quasi “a portata di mano” e così pure le famose sculture marmoree di Carlo Nicoli che severamente sostengono le ampie finestre dei saloni principali. Il Museo ripercorre la storia, attraverso l’esposizione di documenti originali e assai significative creazioni, dell’azienda di Torre del Greco dall’Ottocento fino al moderno e al contemporaneo, in 2 sezioni di cui la prima, di tipo didattico, mostra rami di corallo di diversa provenienza e tipologia, antichi sistemi di pesca, antichi utensili per la lavorazione, numerose collane nei vari tagli e stili ed infine i mercati ai quali erano e sono destinate e la seconda mostra più di 300 oggetti in corallo, cammei, pietra lavica, testimonianze di rara e raffinata produzione degli inizi del XIX secolo fino agli anni Quaranta del secolo scorso.
Dopo i Saluti Iniziali di GIANCARLO ASCIONE (Imprenditore, Ascione 1855), a dialogare con gli autori: VALERIA IACOBACCI (Scrittrice), ANGELA PROCACCINI (Dirigente – Scrittrice), DANIELA MARRA (Mediatrice Artistica ed Antropologa), ATTILIO MONTEFUSCO (Presidente Rotary Club Napoli), SERENA CIRILLO (Docente di lingua e cultura italiana agli stranieri), SILVANA GUIDA (Ideazione e Comunicazione eventi – BLUPARTHENOPE).
Interventi di FRANCESCA CURTI GIARDINA (Cantante – Musicoterapista), MIRIAM ARTIACO (Cantante Lirica – Soprano), SERENA FUCCI (Archeologa – Topografa), CHIARA BALLONE (Psicologa – Scrittrice), BARBARA KARWOWSKA (Artista), SLOBODANKA CIRIC  (Scrittrice), GLORIA VOCATURO (Poetessa), IMMA D’ANIELLO (Scrittrice), NANCY AMATO (Poetessa).

Info: 3478335411

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.