Ultime Notizie

“MASSIMO RIVA VIVE!”: ARRIVA LA BIOGRAFIA DELL’INDIMENTICABILE CHITARRISTA DI VASCO ROSSI

5.999

Redazione- A vent’anni dalla prematura morte di Massimo Riva, frontman della Steve Rogers Band e storico chitarrista di Vasco Rossi, esce la sua imperdibile biografia intitolata “Massimo Riva vive!”, scritta da sua sorella Claudia, con il giornalista Massimo Poggini.

Massimo Riva ha lasciato tracce indelebili nel panorama musicale, componendo testi e sonorità densi di notevole pathos, ma anche nella vita dei suoi innumerevoli fans e di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo personalmente.

Personalità esplosiva, intensa, irriverente, diretta, amante delle tinte forti e accese, che sapeva combinare ad una grinta inesauribile una sensibilità immensa e una tenerezza inaspettata. Un animo nobile e pulito, di quelli che sanno leggerti dentro, interpretando le tue parole, ma anche i tuoi silenzi; carpendo la tua essenza più profonda e accogliendola, senza mai giudicarti.

Immagine correlata

Il 27 febbraio 2019, il giorno in cui Massimo avrebbe compiuto 56 anni, sua sorella Claudia Riva ha pubblicato su facebook le seguenti frasi, traboccanti di sincerità e pura commozione, per annunciare la realizzazione del libro a lui dedicato:

“Caro Massimo,
oggi , il giorno del tuo compleanno spero di farti un bel regalo e quindi con molta emozione ti dico che ho scritto un libro su di te.
Esatto.
La tua biografia.
Non l’ho fatto da sola, non ci sarei mai riuscita, troppe emozioni, troppi ricordi, troppe lacrime. Mi ha aiutata il giornalista 
Massimo Poggini e a questo lavoro durissimo ma estremamente stimolante hanno partecipato praticamente tutte le persone che ti hanno conosciuto, sia dal punto di vista personale che professionale.
In questo libro c’è Zocca, c’è la tua infanzia, ci sono i tuoi primi concerti e la tua storia.
Un ringraziamento particolare e di cuore va a 
Vasco Rossi , che oltre a essere stato determinante nella via artistica di mio fratello, mi ha riempito di aneddoti che mi hanno fatto sorridere, riflettere e anche piangere.
E oltre a lui ci sono i tuoi amici di Zocca, di Bologna, 
Emilio RighiEdoardo OngaroLiviana Lilli Gagliardi, la Steve Rogers Band Maurizio Real Solieri, Mimmo CamporealeAndrea Innesto, Beppe Leoncini Original, IlGallo, Diego Spagnoli, Enrico Ruggeri, Elio, Davide Luca Civaschi, Arturo Bertusi, Marcello Jori, Claudio Dentes, nostro fratello Giuliano Riva e molte altre persone che ti hanno voluto bene e che ancora te ne vogliono.
Così, caro Massimo tra pochi mesi , a Maggio, il libro uscirà in tutte le librerie e quello che voglio è farti sorridere, niente di più.

Lo sapevi già vero?
Bhe ora lo sanno tutti.
Con amore.
Claudia”

CONCLUDENDO…

Cosa aggiungere? Per ricordare questo musicista dagli immensi occhi parlanti e dal carattere esplosivo e, al contempo, delicato posto un suo vecchio video del 1988 in cui canta “Bambolina”, in cui esprime tutta la sua vena struggente e poetica.

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.