Ultime Notizie

GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA: PER IL “NUTRIMENTO” DEL NOSTRO SPIRITO

0

Redazione-Auspico che la poesia torni ad accompagnare le nostre azioni quotidiane.Tutte: dalla ricerca delle chiavi uscendo di casa, alla gioia terribile di una nascita o di un amore nuovo, all’ingresso di una maggiorenne nel mondo degli aventi diritto di voto, alla vertigine di chi per la prima volta cerca di addormentarsi da solo nel letto matrimoniale, alla rabbia compatta di un prigioniero politico, allo smarrimento di un orfano nel gorgo interiore dell’antimateria, al fibrillare di chi ha appena intuito una legge che regola il microcosmo e il suo corrispettivo universale. Tutto. C’è poesia per tutto, perché la poesia parla di noi e ci riguarda.

Bastano poche parole, semplici e chiare, per dimostrare l’opportunità di un uso quotidiano della poesia, poiché quest’arte fatta di parole svolge due funzioni:
1. ci collega in maniera immediata e diretta con il nostro sentire e pensare

2. svela la parte nascosta della realtà, per immedesimazione o per attrito

Entrambe queste funzioni sono aumenti di conoscenza.

Commenti

commenti