Ultime Notizie

UN SUCCESSO “L’UOMO-NUMERO 151217”, IL LIBRO SULLA SHOAH E AUSCHWITZ DELL’AUTRICE FRANCA BERARDI PRESENTATO ALL’UNIVERSITA’ DELL’AQUILA DIP. MESVA

7.597

 

Redazione-Un successo senza precedenti la presentazione del libro “ L’UOMO-NUMERO 151217” DELL’AUTRICE FRANCA BERARDI, avvenuta ieri all’Università dell’Aquila Dip. Mesva alla presenza dei  numerosi studenti del corso di Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva e dell’Ill.mo Prof. Gabriele Gaudieri. Entusiasta della vita, qualunque esperienza gli riservi, il prigioniero numero 151217 decide di accettare la realtà del campo di concentramento di Auschwitz così com’è, di viverla al meglio delle proprie capacità, così come viene.Il protagonista ha un grande dono che, nella più tragica delle situazioni, si rivela una preziosa risorsa: la magia, l’illusionismo, suo lasciapassare per la salvezza. Ma egli non è soltanto colui che salva la propria vita grazie alla sua arte: diventa l’uomo sensibile, empatico e profondo che si mette a disposizione dei propri compagni, strappandoli a un destino segnato. Il suo atteggiamento dignitoso, fatto di immensa generosità e altruismo, conquista anche i meno sensibili: molto uomo fin dall’inizio, senza paura di mostrare i suoi lati più deboli, la propria fragilità, l’Uomo-Numero 151217 racconta nella neve perenne del campo una storia di umanità e redenzione. Nata nel 1977, FRANCA BERARDI insegna lettere in una scuola secondaria di primo grado a Pescara. Per il forte amore che la lega alla sua terra, ai suoi personaggi e alle sue tradizioni, si è spesso dedicata all’approfondimento di temi dedicati all’Abruzzo, in particolare al Cenacolo Michettiano. Ha studiato ginnastica artistica e danza e si è occupata sia della coreografia che della regia e sceneggiatura di alcune opere teatrali e cinematografiche. Grazie a una sua produzione, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito al suo istituto la Medaglia dell’Onoreficenza. È ideatrice, organizzatrice, produttrice e promotrice del progetto L’Uomo-Numero, patrocinato dalla Comunità Ebraica di Roma e vincitore del Premio Agape 2018.

<< Bel pomeriggio come ospite del Docente Gabriele Gaudieri per raccontare la storia de L’Uomo-Numero agli studenti universitari di Terapia della neuro e psicomotricita’ dell’eta’ evolutiva – Dipartimento Mesva.

Grazie di cuore, Professore!

In bocca al lupo ai più giovani! Spero di incontrarvi nuovamente a scuola con un bel progetto!>>. Ha dichiarato alla fine dell’incontro.

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.