Ultime Notizie

I COLORI DELLA VITA – LA VARIOPINTA RACCOLTA DI HAIKU DI ANCHISE VETUSCHI

0

Redazione- Carissimi lettori, oggi voglio proporvi una nuova opera letteraria meritevole di essere scoperta, al cui interno troverete numerosi haiku, ossia brevi componimenti poetici che condensano in poche battute delle importanti massime esistenziali.

Mi riferisco alla raccolta del professore, bassista e chitarrista Anchise Vetuschi intitolata “I colori della vita”, edita Hatria Edizioni.

La prima presentazione ufficiale del libro si terrà giovedì 4 maggio alle ore 17.00 a Teramo, presso la Corte interna della prestigiosa Biblioteca Melchiorre Delfico. Dialogherà con l’autore la Prof.ssa Irene Francioni. Il tutto sarà reso ancora più magico dalle sapienti letture sceniche, curate dall’attore Roberto Di Donato, e dal suggestivo commento musicale del chitarrista Cristiano Vetuschi.

Con l’auspicio di destare curiosità in ognuno di voi, di seguito riporto fedelmente l’Introduzione, di cui sono l’autrice:

“Un cielo stellato è ancora più grandioso dopo la tempesta. Quando cessa la pioggia i colori appaiono più luminosi e nitidi, dal paesaggio bagnato giungono quegli inebrianti profumi della natura incontaminata e l’anima si schiude e si commuove dinanzi allo splendore dell’arcobaleno. La vera felicità l’assapora e l’apprezza soltanto chi conosce bene la tristezza.
Con queste frasi sintetizzerei il significato della mia creazione “Notte stellata”, scelta da Anchise per la sua interessante e variegata raccolta di haiku.

Nulla è a caso, ogni dettaglio veicola un messaggio: il mio disegno dalle sfumature intense e dallo stile essenziale rispecchia fedelmente la sua scrittura: netta, asciutta, a tratti pervasa da estrema chiarezza e a tratti velata da criptico ermetismo. Anche lo sfondo bianco del titolo è denso di senso: sebbene possa apparire in perfetta antitesi con il titolo “I colori della vita”, è invece estremamente calzante dato che è risaputo che il bianco sia la somma di tutte le tonalità esistenti. L’opera di Anchise è un bel viaggio di cui mi ha resa partecipe e da cui ho percepito il tripudio di sensazioni di cui si compone e si caratterizza. Definirei il tutto come un’altalena, dato che si alternano freneticamente mood tormentati e pervasi di sfiducia ad altri di speranza e di immensa voglia di rinascere. Molte sue composizioni sono di facile comprensione, altre sono più sottili, non mancano verve e sarcasmo, in alcune di esse. Con disarmante semplicità abbraccia e descrive le tematiche più disparate, realizzando un concentrato di “pillole di verità”, che arrivano dritte e potenti a chi le legge.


Inquietudine, rabbia e malinconia, miste ad un senso di profonda rassegnazione, lasciano poi lo spazio ad una smodata fame di vita e ad una inenarrabile volontà di volgere ogni sorta di negatività in qualcosa di costruttivo, che va ad impreziosire l’anima nella tenace convinzione che i veri artefici del nostro destino siamo noi stessi e che anche dopo il buio più nero ritorna sempre il sole, per chi sa vederlo.”

Cosa aspettate a partecipare all’evento del prossimo 4 maggio? Non potete assolutamente mancare!

Il volume è in vendita già da ora anche online, di seguito riporto il link della pagina ufficiale della Tipografia Hatria di Gianluca Salzetta da cui potrete comodamente ordinarlo e acquistarlo:

http://www.hatria.info/index.php/libri/103-i-colori-della-vita-anchise-vetuschi

Commenti

commenti