Ultime Notizie

“VOGLIA DI CORRERE”, IL NUOVO LIBRO DI ELIO FORCELLA

1

Redazione-Voglia di correre. È questo il titolo del libro scritto da Elio Forcella. Un racconto che lascia una spinta verso l’infinito e lo spazio. Pagine intense di emozioni che giocano momenti di grande riflessioni. Immagini di vita, il senso della libertà che sanno cercare e trovare nella corsa del tempo  rinascita e cambiamento.

L’autore, ci svela una chicca della sua travolgente opera:

“La memoria e la corsa rappresentano le linee essenziali di un romanzo originale e lieve, raccontato e disvelato in prima persona dal protagonista, Mario. Srotolando il filo dei ricordi, la voce narrante ripercorre i tratti salienti della sua vita: a partire dall’infanzia nell’Italia rurale della seconda metà degli anni Cinquanta, per passare alla giovinezza rivoluzionaria e sognatrice delle utopie sessantottine, sino ad arrivare alle soglie della contemporaneità e del disimpegno. Lungo questo percorso a ritroso nel tempo, si ricompone un variegato mosaico di vita privata e collettiva: la prima affidata alla corsa, intesa come desiderio fisico di vitalità e metafora di libertà, la seconda sviluppata attraverso un processo di graduale presa di coscienza di quel bisogno di cambiare per la costruzione di un altro mondo possibile: Il vecchio mondo da cambiare.”

Sulla scia dei “mercoledì della Cultura” di Giovanni Verna, si terrà ad Atri (Te) il 6 maggio 2017, presso l’auditorium S. Agostino alle ore 17:30 la presentazione dell’interessantissimo libro scritto da Elio Forcella. L’appuntamento vedrà l’intervento del Sindaco di Atri Gabriele Astolfi a cui seguiranno gli interventi del Dott. Antimo Amore (Giornalista RAI TG3 Abruzzo), del Prof. Tommaso Antonelli (Presidente Circolo Atri) e l’autore del libro.

A questo speciale appuntamento è invitata tutta la cittadinanza a cui sarà riservato uno spazio di scambio culturale ed interculturale.

L’autore, grande professionista del campo informatico, artistico e letterario, è caratterizzato da grande sensibilità d’animo, spirito altruistico e speciale dedizione al mondo del sociale e della cultura.

Elio Forcella è nato nel 1953 ad Atri. Per oltre trent’anni ha coltivato la sua passione per il teatro curando la regia e la messa in scena dei testi con impegno e costante ricerca sperimentale tesi al conseguimento di risultati sempre più innovativi. In qualità di autore ha conseguito numerosi premi nazionali e internazionali tra i quali: il Concorso Internazionale di Nuova Drammaturgia Italiana “E. De Filippo” – New York 2011, promosso dallo speciale Dipartimento Italiano della Columbia University; la XXXI Edizione del Premio Internazionale Ennio Flaiano – Pescara 2004; la 55° Edizione del Premio Nazionale Vallecorsi – Pistoia 2006; il Concorso Autori Italiani Sipario – Milano 2013.

Nel 2014 ha pubblicato il suo primo romanzo “Desaparecido in Do maggiore”, di Giuseppe Zanni – Elio Forcella, Zecchini Editrice.

Il suo grande ed eclettico meritevole talento, è la base per costruire qualunque relazione e scambio multiculturale.

Non mancate all’incisivo appuntamento del 6 maggio 2017!

Commenti

commenti

1 Commento
  1. erika dice

    Ho appena finito di leggere il libro. Mi è piaciuto tanto e mi ha emozionato. Bravo Elio