Ultime Notizie

MIGLIAIA DI EDUCATORI E PEDAGOGISTI RISCHIANO IL POSTO DI LAVORO IN VENETO

5.724

Redazione- Con la Delibera della Giunta Regionale n. 522 del 28 aprile 2020 il Veneto esclude pedagogisti ed educatori socio pedagogici dalle strutture sanitarie di residenzialità extra ospedaliera nell’area della salute mentale.

L’Associazione Pedagogisti Educatori Italiani (APEI), richiede la revisione del testo destinato alla pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto

Il Presidente Nazionale, Alessandro Prisciandaro, in una missiva rivolta proprio alla Giunta Regionale evidenzia come la presenza nelle strutture socio sanitarie non può essere “competenza esclusiva” “non esercitabile da altre professioni”, se non quella dell’Educatore socio sanitario come indicato in Delibera.

La presenza degli educatori socio pedagogici è legittimata dalla Legge n. 205 del 27 dicembre 2017 – art. 1 comma 594 – e dalla successiva Legge n. 145 del 30 dicembre 2018 – art. 1 comma 517.

Viene indetta pertanto un’Assemblea Regionale on line per il giorno 19 maggio alle ore 18.30 e per la quale si chiede la partecipazione di tutte le parti coinvolte.

Contatti:

Alessandro Prisciandaro – Presidente Nazionale APEI

cell.: +39 329 73 09 309

e-mail: presidenza@apei.it

website: www.portaleapei.net

 

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.