Ultime Notizie

“LA FORZA DEL VENTO” DI GIOVANNA FORTUNA

0

NON SPAVENTARTI DELL’URLO DELLA NOTTE,

DEL SIBILO PROFONDO CHE INQUIETA IL SONNO

E TIENE DESTO IL TEMPO CHE SCANDISCE LE ORE.

E’ UN VENTO CHE GRIDA LA RABBIA, CHE PIANGE IL RICORDO,

CHE BUSSA ALL’USCIO IN CERCA DI UNA PORTA CHE SI APRA.

MA NON CADERE, NON TENTENNARE AL MOTO INCESSANTE

CHE TI PENETRA DENTRO E TI AVVOLGE COME UN FILO D’ARIANNA.

CERCA IL TUO ANGOLO DI MONDO

DOVE IL VENTO NON E’ PIU’ TEMPESTA MA LEGGERO MUOVERSI DI FOGLIE,

FRUSCIO DI RESPIRI, QUASI UNA SINFONIA DI VOCI LONTANE,

ECO DI PAROLE SUSSURRATE, CAREZZE E SGUARDI ANCORA VIVI NEL CUORE.

QUEL VENTO E’ LA FORZA CHE TI SPINGE, CHE TI FA MUOVERE,

CHE TI CULLA QUANDO SEI STANCA, CHE TI TRASCINA QUANDO VORRESTI FERMARTI

E TI ACCOMPAGNA PER LA VIA CHE CONDUCE ALL’ORIZZONTE.

ANCHE SULLA RIVA DI OGNI MARE, DI OGNI SPIAGGIA

C’E’ UN VENTICELLO FRESCO CHE MUOVE LE ACQUE, CHE ACCRESCE LE ONDE

SENZA PERO’ CANCELLARE LE ORME DI CHI HA CAMMINATO PASSO DOPO PASSO

LASCIANDO LE SUE IMPRONTE INDELEBILI.

ALLORA DIVENTA TU STESSA TIMONIERE DI UNA NAVE CHE VIAGGIA,

GONFIA LE VELE CON LA FORZA DEL VENTO

E VA’ DOVE TI PORTA IL CUORE, LONTANO O VICINO,

LENTAMENTE O IMPETUOSAMENTE.

DA SOLA O IN COMPAGNIA,

MA CERCA, CERCA SEMPRE LA VIA,

                                                   LA STRADA CHE TI CONDUCE ALLA TUA PACE INTERIORE

IN ARMONIA CON LE ALBE E I TRAMONTI DI

LUCE QUOTIDIANA.

Commenti

commenti